29-03-2016 – Come concimare una pianta da frutto

  • 29 marzo 2016

Ti abbiamo fornito nell’articolo della scorsa settimana le principali istruzioni per concimare una pianta , oggi entriamo più nel dettaglio e vediamo come concimare una pianta da frutto

Concimare una pianta da frutto

E’ un’attività che si protrae durante tutto l’anno, intervenendo con tecniche e prodotti diversi a seconda della stagione in cui si operi.

Da fine Febbraio (o comunque dall’inizio della primavera) fino alla fine dell’estate si deve accompagnare il periodo vegetativo delle piante da frutto con la concimazione di produzione.

Come concimare una pianta da frutto: il periodo vegetativo

In questa fase primaverile la tua pianta sta affrontando le seguenti fasi:
– Ripresa Vegetativa
– Fioritura
– Allegagione Frutti

Questa è sicuramente il periodo più delicato ed in cui devi prestare le maggiori attenzioni, somministrando accuratamente concimi a base di fosforo e principalmente a base di azoto.

Quindi controllate sempre i prodotti che utilizzate, leggete bene tutte le etichette e le composizione dei vari concimi che trovate in commercio. Le quantità più importanti da tenere sempre sotto controllo sono quelle di fosforo (che troverete indicato in etichetta con sigla P205), di potassio (indicato con sigla K2O) e Azoto (indicato con la sigla N).

Come già detto in primavera sceglieremo un concime con alta concentrazione in azoto e fosforo ma basso di potassio. Viceversa nel periodo estivo.

Concimazione primaverile a base di fosforo

In questa fase dovrai somministrare alla tua pianta circa la metà del quantitativo annuale. Il fosforo ha, infatti, un effetto “starter” sull’attività e sulla crescita dell’apparato radicale ed è un elemento fondamentale dal quale dipenderà tutto il tuo futuro ‘raccolto’.

Concimazione primaverile a base di azoto

La somministrazione dei concimi a base di azoto va effettuata dopo la fase della fioritura. In questo primo periodo, infatti, la pianta utilizza le riserve accumulate nell’anno precedente. Terminata la fioritura, dovrai somministrare circa la metà del fabbisogno annuale della pianta (40-50%), in modo da sostenere la fase di crescita della nuova vegetazione.

Come concimare una pianta da frutto: istruzioni di applicazione

La concimazione primaverile si presta certamente all’utilizzo di concimi di sintesi, granulari o liquidi. Se utilizzi concimi granulari puoi distribuirlo a spaglio o posarlo ai piedi della tua pianta. Se, invece, opti per concimi liquidi dovrai diluirlo nell’acqua destinata all’irrigazione, leggendo attentamente le dosi da sciogliere.
Ma sulle tecniche di concimazione torneremo in uno dei nostri prossimi articoli, quindi stay tuned e continua a seguirci!

come concimare una pianta